Perché stampare le riviste? Ecco qualche risposta!

Al tempo di internet stampare riviste è ancora importantissimo, lo dimostrano le statistiche sulla soddisfazione dei lettori. Creare un legame reale con i propri seguaci è necessario per mantenere impresso nella mente il nostro prodotto.

Il mondo di oggi viene definito dall’informazione e la carta stampata permette di costruire in una pagina una visuale completa di ciò che si vuole raccontare, dando la giusta importanza agli spazi e all’attenzione che va posta ad ogni singolo elemento.

Ecco quattro buoni motivi per stampare le riviste:

  • Una differenza tangibile. L’elemento essenziale è al tangibilità, perchè da un senso di concretezza e stimola i sensi, ricordando che ciò che si ha fra le mani sia frutto della perizia di esperti del settore. Anche la qualità della carta e l’elevata risoluzione delle immagini rivestono un ruolo importante, così come la possibilità di riporre e riaprire le pubblicazioni con grande agilità.
  • L’accessabilità e la portabilità. Le riviste vengono predilette per una questione di fisicità della carta e la praticità di opuscoli e volantini, che possono essere piegati o ritagliati, per conservare soltanto i coupon che interessano.
  • Marketing. Creare una giusta politica di marketing e di successo sta nell’engagement. La comunicazione a mezzo stampa funziona perché comprende le esigenze del consumatore. Sfogliando una rivista, il lettore sceglie di investire tempo e attenzione, ricercando attivamente intrattenimento e informazione, anziché lasciare che questi gli scivolino addosso.
  • Coltivare la relazione. La stampa ha la capacità di instaurare una relazione con il lettore in virtù dei propri contenuti, i quali sono studiati ed elaborati per fornire informazioni e dati interessanti per il lettore.

Studi neurologici dimostrano che ci sono diversi livelli di concentrazione con cui le persone elaborano le informazioni e la differenza è che siano esse sulla carta o sullo schermo. Sembra che i lettori della stampa mantengano la concentrazione più a lungo, poiché la situazione di lettura offre minori distrazioni.
Gli individui sviluppano veri e propri rituali di lettura, pertanto torneranno più volte su una determinata testata per assorbirne tutte le informazioni, informazioni al contempo autorevoli e attendibili.

La capacità di lettura profonda stimola la riflessione profonda. Quanto ai fruitori di contenuti digitali e online, si ritiene che queste persone sviluppino una certa abitudine all’informazione “in pillole” e si lascino distrarre più facilmente, incapaci di concentrarsi per lunghi periodi di tempo su un unico argomento.
La stampa possiede tutte le caratteristiche del mezzo di comunicazione ideale, è disponibile su scala sia vasta che ridotta, è facilmente accessibile ed è avvincente, versatile e creativa.

 

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in Blog